[Not Logged]
Avellino

La cucina dell'Irpinia è caratterizzata principalmente dalla generosa fertilità del suolo locale e dalla cura della gente nel trattare questa terra. Grazie all'alta qualità di alcune piantagioni e prodotti locali, la collaborazione tra persone e terra ha reso la provincia di Avellino un luogo dominante. L'assenza del mare, la cui influenza influenza i prodotti gastronomici della Campania, è qui sostituita dalla qualità della carne, soprattutto nel caso di carne bovina e suina. Da qui l'alta qualità delle salsicce come la salsiccia di maiale, la " soppressata ", la pancetta e il buon prosciutto . La produzione del formaggio è vario, grazie al latte, che proviene da l'allevamento di razze caprine Laticauda e Bagnolese. Alcune delle specialità sono avellinischen di Pecorino Carmasciano , che viene preparato secondo un'antica tradizione di mano o Bagnolese , che ha un retrogusto leggermente piccante, o ricotta Laticauda , fresco e leggero, ma con un forte sapore di latte. Salumi e formaggi possono essere accompagnati da una deliziosa fetta di pane tipico dell'Irpinia facile, preparati secondo le antiche ricette e pane di Calitri, Iurmano e Montecalvo dare un gusto unico e l'odore, ma anche una forma unica. ilQuagliettano peperoni, cipolle e carciofi di Montoro, fagioli di Volturara Irpina sono solo alcune caratteristiche che derivano da questa terra. Il gusto incanta il palato quando una zuppa di fagioli con " Freselle mangiare" o " Ciambottella " o un piatto "cicci" da Santa Lucia . Tra i dolci, la produzione è Torrone famosa, che si arricchisce di noci o castagne locali. Inoltre la Spantorrone deve essere provato, che ha una consistenza particolarmente friabile e viene avvolto in torta di libbra italiana, a sua volta immerso in rum e liquore Strega. un'eccellente olio extravergine di olivaappartiene a tutti i piatti tipici irpini. In aggiunta, ci sono altre tre perle della produzione vinicola nazionale: il Taurasi , di sapore intenso aroma e vellutata, il Greco di Tufo , un aroma fruttato con un leggero retrogusto di mandorla, e il Fiano di Avellino , tutti i prodotti che sono protetti dal sigillo della DOCG di qualità e sono garantiti